Legali.com

il sito degli avvocati italiani

Home > Diritto commerciale e tributario > Nuove regole per la mediazione tributaria

Nuove regole per la mediazione tributaria

mercoledì 11 dicembre 2013, di Francesca Giorgia Romana Sannicandro, Maurizio Villani

Ormai da diverso tempo assistiamo a vari tentativi di risoluzione delle controversie come metodi alternativi alle aule delle commissioni tributarie.
C’è come la sensazione di voler restringere l’ambito della giurisdizione.
In ogni branca del diritto, oramai, è presente l’istituto della mediazione, intenta a ridurre il contenzioso e, contestualmente, ad evitare anche i costi di giudizi spesso illegittimi o immotivati.
È il caso della mediazione tributaria, nata con l’art. 39 commi 9 – 10 – 11 del D.L. n. 98 del 06.07.2011 – convertito con modificazioni in L. n. 111 del 15.07.2011, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del 16 luglio 2011 (manovra economica 2012-2014)– , che introduce, nel D. Lgs. 546/92 (recante disposizioni in materia di processo tributario), l’art. 17 bis, rubricato “il reclamo e la mediazione”.
A partire da gennaio 2014 la mediazione tributaria non sarà più la stessa: e meno male!!

Continua a leggere il PDF...

L’articolo completo in PDF