Legali.com

il sito degli avvocati italiani

Home > Formazione giuridica > Master in Diritto dell’Informatica e Teoria e Tecnica della Normazione

Master in Diritto dell’Informatica e Teoria e Tecnica della Normazione

martedì 22 dicembre 2009, di Francesco Pagano

Il Master in "Diritto dell’Informatica e Teoria e Tecnica della Normazione" , attivato presso la Facoltà di Giurisprudenza della Sapienza Università di Roma per l’a.a. 2009/2010:

- è di II livello
- ha la durata legale di un anno accademico;
- conferisce 60 crediti universitari formativi (CFU), che corrispondono a 1500 ore di lavoro, comprensive delle ore di lezione, esercitazione, prove d’esame e studio personale;
- è finalizzato alla specializzazione teorico-pratica in Diritto dell’Informatica e Teoria e Tecnica della Normazione, mediante l’acquisizione di competenze di metodologia e contenuti;
- si rivolge tanto a giovani laureati che vogliano completare e perfezionare la propria formazione universitaria, anche per affrontare i concorsi pubblici e la carriera nell’amministrazione, quanto a coloro i quali vogliano svolgere attività di aggiornamento, educazione permanente e riqualificazione professionale;
- si avvale dell’insegnamento di professori e ricercatori della Sapienza Università di Roma di altre università italiane e straniere, oltre che di esperti particolarmente qualificati;
- è strutturato in modo che gli iscritti siano impegnati sia nella frequenza di lezioni ed esercitazioni, a carattere interattivo e dialogico, sia nello studio individuale dei casi e materiali di volta in volta indicati;
- è diretto dal professor Bruno Romano, ordinario di Filosofia del Diritto, presso la Facoltà di Giurisprudenza della Sapienza Università di Roma;
- fanno parte del Consiglio didattico scientifico i professori Andrea Bixio, Daniele Cananzi, Gaetano Carcaterra, Francesco Cardarelli, Gianfranco Caridi, Paolo Carnevale, Pierangelo Catalano, Alfonso Celotto, Augusto Cerri, Antonio Cervati, Giuliano Crifò, Donato Limone, Franco Modugno, Giuseppe Ugo Rescigno, Francesco Riccobono, Roberto Righi, Bruno Romano, Marco Ruotolo, Paolo Saitta, Gianni Serges, Massimo Siclari, Giancarlo Taddei Elmi;
- consente agli studenti più meritevoli di effettuare un breve periodo di stage presso istituzioni pubbliche o private per il completamento della preparazione accademica;
- è accreditato presso il Consiglio dell’Ordine Avvocati di Roma ai fini dell’aggiornamento professionale con 24 crediti formativi.

La quota di iscrizione è pari a 2500 euro.
Il termine per la presentazione della domanda di iscrizione è stato prorogato al 5 gennaio 2010.
Ogni altra informazione utile può essere reperita nel Bando allegato o sul sito www.infogiu.uniroma1.it.