Legali.com

il sito degli avvocati italiani

Home > Processo Telematico > Avvio delle comunicazioni telematiche a Milano

Avvio delle comunicazioni telematiche a Milano

lunedì 1 giugno 2009, di Francesco Pagano

Si comunica che a decorrere da oggi, 1 giugno 2009, in ottemperanza al D.M. 26 maggio 2009, n. 57 (pubblicato sulla GU n. 124 del 30-5-2009) si applicano, nel circondario del Tribunale di Milano, 1e disposizioni di cui all’articolo 51, commi 1, 3 e 4 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 (convertito nella legge 6 agosto 2008, n. 133), secondo le quali le notificazioni e le comunicazioni in corso di causa (ex artt.170 e 192 cpc) sono effettuate UNICAMENTE per via telematica all’indirizzo elettronico, ovvero alla CPECPT del punto di accesso.

Gli avvocati del foro di Milano in possesso di indirizzo elettronico sono oltre 4.000.

Sono inoltre abilitati, sui rispettivi punti di accesso, gli Avvocati dello Stato e gli avvocati dell’INPS.

Il Tribunale di Milano invia annualmente circa 300.000 comunicazioni.

Distinti Saluti


Ministero della Giustizia

Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati

Area Civile

Gruppo Referenti per il Processo Civile Telematico